Rapina in pizzeria a Cadorago, arrestati i responsabili

Carabinieri

Due uomini di 42 e 38 anni residenti rispettivamente nelle province di Varese e Milano sono stati arrestati dai carabinieri di Lomazzo, con l’accusa di rapina in concorso.
Secondo quanto emerso dalle indagini dei militari dell’Arma, sarebbero i responsabili dell’assalto del 25 marzo scorso alla pizzeria “Colibrì” di Cadorago.
I malviventi, uno dei quali armato di coltello, avevano fatto irruzione nel locale e, dopo aver minacciato la cassiera, si erano fatti consegnare l’incasso della serata della pizzeria, circa 1.600 euro.
Le indagini effettuate dai carabinieri hanno portato all’identificazione dei presunti malviventi.
I militari dell’Arma hanno quindi chiesto e ottenuto dal Tribunale di Como un’ordinanza di custodia cautelare per i due uomini.
L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola mercoledì 6 giugno

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.