Rapinano un connazionale di un cellulare da mille euro: doppio arresto delle volanti il via dei Mulini

Questura di Como (viale Roosevelt), nuova targa e nuova insegna con la scritta “Polizia”. Polizia di Stato.

Due somali di 26 e 27 anni, regolari in Italia, senza fissa dimora, sono stati arrestati per la rapina ai danni di un connazionale avvenuta all’alba di mercoledì in uno stabile dismesso di via dei Mulini, piccola strada che corre sotto la Napoleona. La vittima sarebbe anche stata picchiata, riportando lesioni giudicate guaribili in 7 giorni. A raccontare l’accaduto sarebbe stato direttamente il contuso, che avrebbe mostrato anche lo scontrino dell’acquisto del telefono cellulare che gli era stato rubato (dal valore di ben mille euro). Apparecchio che è poi stato ritrovato in possesso dei due arrestati ora accusati di rapina, ma anche di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e pure ricettazione. L’operazione è stata condotta dagli agenti delle Volanti della Questura. L’accaduto è stato segnalato in procura a Como, al pm Giuseppe Rose.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.