Rapinatore seriale di farmacia: si allunga la lista di accuse

carcere Bassone

Si allunga la serie delle contestazioni avanzate dai carabinieri della Tenenza di Mariano Comense al rapinatore seriale di farmacie in azione lo scorso 9 luglio a Cabiate. Il gip di Monza ha infatti contestato al sospettato altri tre colpi, contenuti in una seconda ordinanza che gli è stata notificata in queste ore in carcere a Como dove si trova proprio in seguito all’assalto di Cabiate. Secondo gli inquirenti, lo stesso rapinatore – che agì a volto scoperto, con un testa un cappellino e armato di una pistola giocattolo – sarebbe il responsabile anche degli assalti alle farmacie di Giussano (il 6 luglio) e di Lentate sul Seveso (9 luglio), e al bar tabacchi di Verano Brianza sempre il 9 luglio. Le parti offese avrebbero già riconosciuto il responsabile.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.