Rapinese e la “galanteria” di Lorini

INTERROGAZIONE SULLE PRECEDENZE IN PIAZZA ROMA
Il consigliere comunale di “Adesso Como” Alessandro Rapinese ha presentato una nuova interrogazione al sindaco sulla «confusione generata dalla nuova segnaletica di accesso/uscita da piazza Roma». Nel mirino di Rapinese la mancata indicazione della precedenza, nel caso in cui i semafori siano spenti. Il dirigente comunale Pierantonio Lorini, rispondendo alla prima interrogazione dello stesso consigliere, ha scritto che «nessuno ha la precedenza», precisando che «con “galanteria” uno dei due conducenti può cedere il passo all’altro». Una risposta «scioccante» secondo Alessandro Rapinese, che denuncia il rischio sicurezza e che ha presentato una nuova interrogazione, inviata anche al prefetto di Como Bruno Corda.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.