Rapinò farmacia di Cadorago: in carcere 29enne ucraino

carabinieri 112

Rapina a mano armata aggravata in concorso commessa in una farmacia. I militari della stazione dei carabinieri di Lomazzo (Compagnia di Cantù), al termine di una serie di indagini, hanno fermato, in esecuzione di un provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Como, un ucraino 29enne residente a Saronno.

I fatti risalgono allo scorso mese di novembre, quando l’uomo, presso la farmacia Borasi di Cadorago, dopo aver estratto una bottiglia rotta, aveva minacciato una dipendente e si era fatto consegnare del collirio, fuggendo poi a piedi.

Grazie alle testimonianze e alle successive verifiche, i militari sono riusciti a individuare così il presunto autore della rapina. Il 29enne è stato così fermato e portato nel carcere di Busto Arsizio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.