Recovery, accordo Pe-Consiglio sullo stato di diritto

Ungheria

(ANSA) – BRUXELLES, 05 NOV – Il Parlamento europeo e la presidenza tedesca del Consiglio dell’Ue hanno raggiunto un accordo preliminare sul meccanismo dello stato di diritto legato al pacchetto economico che comprende il Bilancio europeo ed il Recovery fund. Lo ha annunciato il portavoce tedesco Sebastian Fischer su Twitter. "Fumata bianca. Svolta al trilogo sul meccanismo di condizionalità sullo stato di diritto. Un accordo preliminare è un passo avanti importante per l’Ue e la pietra miliare più importante nei negoziati in corso sul pacchetto del bilancio Ue", ha scritto Fischer, sottolineando che ora serve l’approvazione finale delle due parti. Per uno dei negoziatori, Petri Sarvamaa, si tratta di "un accordo storico per l’Ue" che garantisce "un collegamento tra l’utilizzo dei fondi dell’Ue e il rispetto dello Stato di diritto negli Stati membri", che l’Ungheria però bolla come ‘un ricatto inaccettabile’. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.