Regione e Fondazione Cariplo in soccorso della cultura
Cultura e spettacoli, Regione Lombardia

Regione e Fondazione Cariplo in soccorso della cultura

La cultura per lo sviluppo del territorio. Questa la missione dei Pic, ovvero i Piani integrati della cultura, un progetto che Regione Lombardia ha varato in collaborazione con Unioncamere e Fondazione Cariplo.

L’assessore regionale all’Autonomia e Cultura, Stefano Bruno Galli, ieri mattina ha fatto tappa proprio a Como, nell’ufficio territoriale Insubria di via Einaudi per un tour di presentazione.

«Con i Pic si persegue la valorizzazione culturale del territorio attraverso la sinergia pubblico-privato, tanto è vero che vengono coinvolte Fondazione Cariplo e Unioncamere – spiega l’assessore Galli – È evidente che l’elaborazione del Piano non può prescindere dall’identità culturale del territorio, facendo leva sul “capitale territoriale”».

I progetti che verranno finanziati dovranno abbracciare la storia, gli usi, i costumi, le tradizioni, la vocazione economico-produttiva, le tradizione enogastronomiche. «Tutto ciò costituisce il “capitale territoriale», dice Galli.

I “Pic” rappresentano una novità in tema di bandi e finanziamenti. Il piano riesce a mettere a sistema bandi finanziati direttamente dalla Regione, bandi dell’area Arte e Cultura di Fondazione Cariplo e interventi cofinanziati da Unioncamere Lombardia. Quello di Como è stato il primo degli incontri previsti a livello regionale. I prossimi appuntamenti sono il 3 ottobre a Pavia, il 12 a Mantova e il 31 a Bergamo.

Ogni appuntamento viene trasmesso anche in streaming in altre piazze della Lombardia. Per quello comasco erano collegati gli uffici territoriali di Lodi e di Sondrio. La visita dell’assessore è stata anche un’occasione di confronto con i cosiddetti stakeholders, ovvero tutti i soggetti (associazioni, organizzazioni, operatori culturali e privati) coinvolti nella progettazione culturale del territorio. Sono stati presentati anche casi di progettazione culturale di successo in Italia.

Il soggetto capofila del Piano Integrato dovrà essere un soggetto pubblico o un privato non profit, in accordo con altre realtà all’interno del pubblico e del privato.

26 settembre 2018

Info Autore

Paolo

Paolo Annoni pannoni@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto