Resta ancora a Wuhan il 17enne italiano

Lo studente ha di nuovo la febbre. Di Maio

(ANSA) – ROMA, 8 FEB – Resta ancora bloccato a Wuhan lo studente 17enne di Grado che era in attesa di essere evacuato dalla città cinese a bordo del volo britannico con altri 8 italiani: il ragazzo ha la febbre e non è stato imbarcato. Lo ha reso noto il ministro Luigi Di Maio. "Purtroppo Niccolò – scrive Di Maio su Facebook – oggi ha registrato ancora un po’ di febbre e, malgrado sia risultato negativo ai test del Coronavirus per già due volte, non è potuto rientrare in Italia. Ho appena sentito la sua famiglia al telefono per rassicurarla del fatto che gli sarà dato tutto il supporto necessario. Ho sentito persone forti che chiedono solo di riabbracciare il proprio figlio". "Al nostro ambasciatore a Pechino – prosegue il titolare della Farnesina – ho detto di assistere Niccolò e di dargli tutto l’aiuto di cui ha bisogno. In queste ore faremo ogni sforzo per riportare a casa Niccolò il prima possibile. Grazie a tutte le persone che stanno lavorando h24 per garantire ogni italiano all’estero e in patria".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.