Revocata l’allerta arancione per i roghi

L'incendio divampato di recente a San Siro

La Protezione civile della Regione Lombardia ha confermato la revoca del codice arancione (moderata criticità) per rischio incendio nel Comasco e nel resto della regione. Lo ha riferito l’assessore regionale al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni.

Da domani sono previste precipitazioni deboli e isolate, soprattutto sull’alta pianura e sulla fascia prealpina, faranno scendere l’allerta meteo che da Capodanno ha interessato diverse aree della Lombardia, a causa del vento forte che ha favorito lo sviluppo e la propagazione di 28 incendi di diversa intensità ed estensione che hanno interessato le province di Varese e Como, Bergamo, Brescia, Lecco, Milano e Sondrio per complessivamente 1005 ettari di territorio.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.