Rischia di annegare in piscina: salvato dall’intervento del bagnino

Piscina di Cantù

C’erano circa 300 bambini degli oratori, ieri mattina, nell’impianto all’aperto della piscina comunale di Cantù in via papa Giovanni XXIII. Una situazione di gioiosa confusione, con le vasche e gli scivoli d’acqua pieni di ragazzi pronti a tuffarsi per giocare e rinfrescarsi. Una giornata di sole e spensieratezza che ha rischiato, in un attimo, di trasformarsi in tragedia. Dramma evitato grazie alla prontezza dei bagnini dell’impianto che sono intervenuti immediatamente salvando un ragazzo di 9 anni dall’annegamento.
Il giovane, da quanto è stato possibile ricostruire, si trovava in mezzo a un altro gruppo di amici, in un punto dove la vasca è profonda un metro e 60 centimetri. All’improvviso avrebbe accusato un problema, non si sa se per un malore oppure per altri motivi.
Il bagnino si è però accorto che qualcosa non andava, che il bambino annaspava e piano piano finiva sott’acqua. È subito intervenuto, recuperando il giovane (un ragazzo che era giunto con il gruppo di un oratorio di Cantù) portandolo a bordo vasca.
Il piccolo però aveva già bevuto acqua in abbondanza, perdendo i sensi. Con le manovre consone lo staff della piscina è riuscito a far rigettare l’acqua bevuta e a recuperare il ragazzino che è poi stato affidato alle cure del 118, nel frattempo contattato e intervenuto sul posto con un’ambulanza della Croce rossa di Cantù, un’automedica e l’elicottero decollato da Milano. I genitori, avvisati dell’accaduto, avevano nel frattempo raggiunto la piscina.
Il bambino è stato trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Bergamo dove la prognosi è tenuta riservata. È ricoverato nel reparto di Terapia intensiva.
Non verranno forniti ulteriori dettagli prima di 24 ore, il tempo necessario allo staff medico nel nosocomio orobico per valutare la situazione del giovane che tuttavia sembrerebbe fuori pericolo.
Nell’impianto di Cantù sono arrivati anche i carabinieri della stazione del paese che hanno raccolto informazioni sull’accaduto. L’incidente è avvenuto pochi minuti prima delle 11.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.