Rischia l’incidente con lo skate. Nello zaino nasconde marijuana

carcere Bassone

Con il suo skateboard stava percorrendo via Dottesio, all’altezza dell’incrocio con via Dante Alighieri. Qui, nel primo pomeriggio di mercoledì, intorno alle 14.15, avrebbe rischiato di essere investito da un automobilista a bordo di una Jeep che se l’era visto sbucare all’improvviso. L’uomo al volante e il giovane, un 19enne di Como residente poco distante, in via Pannilani, proprio per questo motivo avrebbero iniziato a litigare, richiamando l’attenzione di una pattuglia delle volanti di polizia che stava passando proprio da quel punto.
È stato questo l’insolito incipit di un importante arresto per droga, con circa mezzo chilo di marijuana e cannabinoidi finiti sotto sequestro.
Una volta sul posto, infatti, gli agenti di polizia hanno notato il nervosismo del giovane, che tentava di sminuire l’accaduto e di allontanarsi subito da via Dottesio.
L’odore caratteristico di questo tipo di sostanza stupefacente – proveniente dallo zaino del 19enne – ha poi fatto il resto.
Gli agenti hanno portato il ragazzo negli uffici della Questura in viale Roosevelt dove si è proceduto a un controllo più approfondito dello zaino.
All’interno sono stati trovati diversi sacchetti di svariate dimensioni, e pure un barattolo di vetro contenente anch’esso bustine con presunta marijuana.
Insomma, alla fine, nelle mani degli agenti delle volanti, sono rimasti 542 grammi di sostanze cannabinoidi che ora dovranno essere analizzati.
La perquisizione domiciliare ha invece dato esito negativo e non è stata trovata altra marijuana. Il ragazzo è stato poi arrestato e condotto nel carcere del Bassone, nella foto, dove nelle prossime ore verrà sentito dal giudice delle indagini preliminari.
L’accusa è quella di detenzione di sostanze stupefacenti.
L’accaduto è stato segnalato al pm di turno in Procura, la dottoressa Maria Vittoria Isella.

Articoli correlati

1 Commento

  • Avatar
    Sergio , 15 Febbraio 2020 @ 11:46

    Credo che i politici abbiano fatto un grosso errore consentendo di circolare sulle strade con lo skate. Un mezzo senza alcuna identificazione o/e assicurazione, avrebbero fatto meglio ad imporre anche alle biciclette un numero identificativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.