Riscritti i patti parasociali

ACSM-AGAM
Cambiano i patti parasociali di Acsm-Agam. Ieri mattina i soci della multiutility (Comune di Monza, Comune di Como e A2A) hanno modificato gli accordi sottoscritti il 4 dicembre 2008 che regolavano alcuni aspetti della governance societaria. Scompare quindi la figura del direttore generale, ora non più prevista in organico aziendale. Le mansioni e le funzioni del direttore saranno attribuite all’amministratore delegato. Restano immutate le quote di capitale tra i maggiori soci: 29,1% al Comune di Monza, 24,8% al Comune di Como e 21,9% ad A2A.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.