Risparmiare in autostrada con il carpooling

alt

I numeri del progetto

(p.an.) I pendolari della Como-Milano confidano negli sconti annunciati dal ministro dei Trasporti Maurizio Lupi. Lupi ha chiesto alle concessionarie autostradali di istituire a partire da febbraio agevolazioni e sconti fino al 20 per cento per chi in un mese effettua 40 viaggi tra andata e ritorno. La distanza minima di percorrenza per poter godere delle agevolazioni è di 50 chilometri, e il tratto Como-Milano sembra perfetto, insomma.
Chi vuole evitare la barriera di Grandate con il balzello

di 2,20 euro entra ed esce dall’Autolaghi a Fino Mornasco dove invece il pedaggio è fermo a 0,70. C’è poi una terza strada per risparmiare e secondo una stima di società Autostrade include l’8% dei pendolari.
Si tratta del carpooling, ossia la condivisione dell’auto. Il lancio del progetto risale al 2009 e coinvolge proprio l’Autolaghi (A8-A9) e le zone di Milano, Como e Varese. Le auto con quattro persone a bordo pagano il 70% in meno. Fa da collettore di chi vuole condividere l’auto il sito web www.autostradecarpooling.it. Dalla sua messa in rete il portale ha avuto 700mila visitatori mentre sono 8mila gli utenti registrati e 3.500 i viaggi disponibili in rete. La stima degli utilizzatori come detto è dell’8% dei pendolari, ossia 2.500 persone al giorno.

Nella foto:
I rincari dei pedaggi spaventano i pendolari

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.