Rissa ai giardini a lago:  denunciato un somalo
Città, Cronaca

Rissa ai giardini a lago: denunciato un somalo

Niente telecamere. La squadra Mobile della questura e gli agenti delle Volanti, all’indomani della rissa scoppiata ai giardini a lago nella zona della “locomotiva”, non potranno utilizzare alcun frame video per risalire ai partecipanti allo scontro che è avvenuto nella serata di giovedì. Già, perché nonostante questa sia una delle zone più delicate della città, con più arresti per spaccio e risse, non esiste una sola telecamera che possa fungere da deterrente e, soprattutto, possa fornire elementi utili alle indagini. Erano una dozzina i presenti allo scontro che si è concluso con tre feriti, anche se in modo lieve. Ma, ovviamente, tutti hanno pensato bene di volatilizzarsi prima dell’arrivo degli agenti. Sul posto sono dunque rimasti solo i feriti, due medicati al pronto soccorso (con prognosi di 3 e 5 giorni) e uno che non ha voluto farsi refertare.
Pare che la lite sia scoppiata tra due gruppi per motivi futili, ovvero la consumazione di una birra. L’intera zona è stata perlustrata dagli agenti che tuttavia non hanno rinvenuto né armi né droga. Un somalo di 26 anni – uno dei feriti – è stato denunciato per il possesso di oggetti atti ad offendere. Addosso aveva infatti un taglierino e una chiave a pappagallo che tuttavia non erano sporchi di sangue, quindi non sarebbero stati utilizzati per infliggere i colpi agli altri due feriti, un altro somalo e un ragazzo del Gambia.
La rissa era iniziata poco prima delle sette nell’area dei giardini a lago che a quell’ora del giorno è ancora molto frequentata da famiglie e turisti. Almeno una dozzina i partecipanti allo scontro che, come detto, si sono poi dileguati lasciando sul posto solo i feriti.

25 maggio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto