Ritorno in classe, la politica: “A Como arriveremo preparati”

Alessandra Bonduri

Il rientro in classe investe naturalmente anche la politica e le amministrazioni comunali, proprietarie di tante strutture scolastiche.
«Son sempre in contatto con i dirigenti scolastici – spiega l’assessore alle Politiche educative di Palazzo Cernezzi, Alessandra Bonduri – così anch’io sto studiando le nuove indicazioni. Come l’anno scorso, a Como arriveremo preparati. Ricordiamoci che la scuola non ha mai smesso di fare la scuola. Anche durante la pandemia il comparto ha funzionato. Como per fortuna ha edifici ampi e non abbiamo i problemi delle “classi pollaio”. Dall’anno scorso il ricambio d’aria intenso si è sempre attuato. Stiamo cercando di dare spazi sempre più decorosi e adeguati, investendo nell’edilizia scolastica, che in questo momento più che mai è fondamentale. Possiamo migliorare? Certo. Tutto è migliorabile, ma l’impegno è forte. Anche nell’ultima giunta con l’assessore Gervasoni abbiamo aderito a un finanziamento ministeriale per 200mila euro da investire negli edifici scolastici. Sul green pass e tamponi cercherò di fare il punto con le dirigenti degli istituti comprensivi, per capire come si determineranno».


L’altra voce è quella di Elisabetta Patelli, grande esperta di scuola e presidente onoraria dei Verdi in Lombardia.
«Ribadisco la nostra posizione che è quella di tutelare l’interesse collettivo – dice – Abbiamo già chiesto nelle scorse settimane allo Stato di deliberare il green pass almeno per tre settori pubblici: trasporti, sanità e scuola, e di farsi promotore anche verso il comparto privato. Per la scuola in particolare la didattica in presenza deve essere l’obiettivo primario, possibile solo attraverso il green pass, oppure test molecolari settimanali obbligatori, per tutto il personale scolastico e per gli studenti».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.