Rocek, niente pass olimpico; Ruta in Coppa a Lucerna

Pietro Ruta, argento ai Mondiali del 2017, sulle acque del Lago di Pusiano

Le regate di canottaggio di Lucerna, valide per la qualificazione alle prossime Olimpiadi di Tokyo, non hanno sorriso ai colori comaschi. Dopo la vittoria in batteria e la qualificazione alla finale, il “quattro senza” donne nella prova decisiva ha chiuso al terzo posto. Per ottenere il biglietto per il Giappone era necessario chiudere invece in prima o seconda posizione. È sì arrivato un podio, ma le aspettative erano ovviamente differenti per la barca che aveva a bordo la comasca Aisha Rocek, portacolori della Canottieri Lario e del Gruppo Carabinieri. La prova è stata vinta dall’Irlanda, davanti alla Cina, che ha superato in volata il quartetto azzurro composto, oltre che da Rocek, da Chiara Ondoli, Alessandra Patelli e da Kiri Tontodonati.

Ma per la Nazionale è già tempo di guardare avanti, ancora a Lucerna. Dal 21 al 23 maggio, la squadra azzurra sarà ancora impegnata sulle acque del leggendario Rotsee in occasione della seconda tappa della Coppa del Mondo 2021. In questa occasione i colori lariani saranno rappresentati da Pietro Ruta, esponente delle Fiamme Oro, il gruppo della Polizia (nella foto).

Comaschi in luce, infine al 2° Meeting Nazionale disputato nel weekend sulle acque umbre di Piediluco. Sono infatti giunti due ori per Moltrasio e Cernobbio e Lario, con quest’ultima che ha chiuso con un totale di cinque podi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.