Roma celebra l’ingegnere audio Renato Giussani

Renato Giussani

L’ingegnere comasco Renato Giussani, nato il giorno di San Valentino del 1947 nel capoluogo lariano e scomparso a Roma dove si era trasferito nel 2014. è stato un caposaldo dell’industria audio italiana e inventore di diffusori acustici che hanno fatto epoca. Giornalista (per le riviste “Suono” e “Audioreview”) e progettista di diffusori, Renato Giussani ha percorso l’intera epopea italiana dell’hi fi. Infatti è stato, fin dagli anni ’70, uno dei “guru” dell’elettroacustica. Doug Sax, il mitico discografico dell’etichetta Sheffield Lab, che ha tra l’altro curato il remastering di molti album dei Pink Floyd, era entusiasta del suono dei suoi altoparlanti.
Dopo anni di articoli e progetti, negli ultimi tempi Giussani era tornato a produrre in proprio diffusori capaci di “sparire” letteralmente nell’ambiente d’ascolto grazie a innovative soluzioni costruttive dei cabinet in piccola tiratura con una ditta tutta sua. Domani domenica 16 febbraio dalle 16 il compleanno di Giussani sarà ricordato con un intero pomeriggio di ascolti con le sue casse Nps 1000 Classic alla Giussani Research House di Roma in via di Prataporci 33a a Roma e chiunque potrà portare la propria musica preferita da ascoltare nel formato preferito: musica liquida, CD, LP, DVD e Blu Ray.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.