Ruba dagli scaffali e picchia i vigilantes: denunciato un 19enne lituano

caserma Carabinieri di Cantù

Un 19enne lituano residente a Cassina De Pecchi, nel Milanese, è stato denunciato per rapina impropria dai carabinieri della compagnia di Cantù e del radiomobile.
In base a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, lunedì, il giovane sarebbe stato il protagonista del furto di un apparecchio elettronico all’interno del supermercato Lidl di Cantù, in Corso Europa.
Sorpreso dal personale della sicurezza interna dell’esercizio commerciale, il 19enne si è scagliato con violenza contro gli stessi addetti che hanno provato a bloccarlo.
Il giovane aveva preso dagli scaffali uno speaker Bluetooth del valore di poche decine di euro e lo aveva nascosto tra i vestiti. Si era poi diretto verso l’uscita del supermercato, transitando dalla corsia di chi non ha effettuato acquisti. Il sistema antitaccheggio presente nella confezione del dispositivo ha però fatto scattare l’allarme-furto. Sono così intervenuti i vigilantes per chiedere spiegazioni al ragazzo.
Il 19enne, come anticipato, ha reagito in modo violento e ne è nata una colluttazione con gli addetti alla sicurezza. A fatica le guardie giurate lo hanno bloccato, mentre dal supermercato veniva chiesto l’intervento delle forze dell’ordine.
Dopo gli accertamenti, i carabinieri di Cantù hanno denunciato a piede libero il giovane straniero per rapina impropria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.