Ruba l’auto: lo ritrovano ad Arosio grazie al sistema satellitare

La Tenenza di Mariano Comense

L’hanno individuato grazie al sistema satellitare che era stato installato sull’auto, evidentemente all’insaputa del ladro. È stato così arrestato, mentre si trovava al volante in quel di Arosio, un cittadino francese senza fissa dimora di 35 anni. A fermarlo e ammanettarlo sono stati i carabinieri della tenenza di Mariano Comense, che erano sulle sue tracce dopo la denuncia che era stata fatta dal proprietario della vettura alle forze di polizia. L’auto, una Fiat Stilo, era scomparsa mentre era parcheggiata a Lissone. I militari dell’Arma l’hanno seguita e intercettata ad Arosio, intervenendo e arrestando l’uomo che era alla guida. Il cittadino francese è stato processato per direttissima in tribunale a Como, con l’accusa di furto aggravato. Ha scelto di patteggiare la pena, che è stata quantificata in otto mesi, ed è tornato in libertà. La vettura rubata è stata invece restituita al legittimo proprietario.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.