Ruba pantaloni e una giacca. Arrestato, chiede scusa al giudice

Il Palazzo di giustizia di Como

Ruba all’Ovs di Como, viene sorpreso e arrestato. Di fronte al giudice, processato per direttissima, ha chiesto scusa per quanto avvenuto assicurando che era la prima volta. Un tunisino di 32 anni senza fissa dimora, ha poi patteggiato 4 mesi di pena.

Le accuse nei suoi confronti sono state furto e l’aver fornito, una svolta scoperto, false generalità. Il fatto risale a sabato. L’uomo aveva cercato di rubare un paio di pantaloni e una giacca.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.