Ruba tra gli stand della fiera di Sant’Abbondio: arrestato 30enne
Cronaca

Ruba tra gli stand della fiera di Sant’Abbondio: arrestato 30enne

Nell’ambito degli eventi per i festeggiamenti del patrono della città, c’è da segnalare anche fatto di cronaca: l’arresto da parte dei carabinieri della stazione di Como di un cittadino libico di 30 anni (irregolare in Italia) in quanto sospettato di aver rubato due cellulari tra gli stand della fiera di Sant’Abbondio.

L’intervento è stato compiuto da una pattuglia che controllava a piedi le bancarelle. I carabinieri si sono avvicinati al 30enne, che era in compagnia di un altro uomo poi fuggito, e hanno chiesto di poter verificare la loro posizione. I due hanno tentato la fuga. Uno è riuscito nell’intento mentre il secondo, come detto, è stato fermato e controllato. Addosso aveva due telefoni cellulari oltre a 300 euro in contanti.

Le verifiche hanno poi permesso di riscontrare che i telefonini erano stati rubati a persone in visita alla fiera. Il 30enne libico è stato quindi arrestato e processato ieri mattina per direttissima, dove ha chiesto i termini a difesa. Trascorrerà in carcere i giorni che lo separano dall’udienza. L’accusa a suo carico è quella di furto e di resistenza a pubblico ufficiale. Il fatto è andato in scena nella tarda mattinata di domenica.

3 settembre 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto