Rumeni ricercati: erano ospiti in un albergo di Como. Blitz della polizia

polizia

Intervento della polizia in un albergo di Como dove erano ospitati quattro romeni i cui nomi comparivano nella banca dati delle forze dell’ordine quali destinatari di provvedimenti restrittivi. Il sistema informatico ha attivato automaticamente l’allerta appena i clienti sono stati registrati.

Gli agenti hanno trovato dieci romeni che hanno dichiarato di arrivare dalla Germania. Oltre ai quattro segnalati dal sistema, altri erano già stati accusati di furti. La comitiva è stata portata in questura. Un 28enne, destinatario di un’ordinanza per una pena di 4 anni e 7 mesi per reati contro il patrimonio, è finito al Bassone. Ad altri tre sono stati notificati provvedimenti di allontanamento dall’Italia.

Il titolare della struttura ricettiva’albergo è stato denunciato per non aver inserito subito nell’apposito portale online i dati di tutti gli ospiti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.