Russia: Nato, no basi nucleari nuove Ue

Ma dobbiamo mantenere una deterrenza credibile

(ANSA) – BRUXELLES, 11 FEB – "Non faremo quello che sta facendo la Russia: non abbiamo intenzione di dispiegare nuovi sistemi nucleari con basi a terra in Europa, ma dobbiamo essere sicuri di mantenere una deterrenza credibile, in un mondo senza trattato Inf e con più missili russi". Così il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, che sollecitato dai giornalisti ha riconosciuto: "l’Inf è un trattato bilaterale Usa-Russia" ma la sua disdetta "colpisce gli alleati europei", come affermato dal presidente francese Emmanuel Macron. Introducendo gli argomenti che verranno trattati alla riunione dei ministri della Difesa dell’Alleanza, domani e giovedì, Stoltenberg ha spiegato: i nuovi missili russi "fanno parte di un disegno più ampio di Mosca, che negli anni ha continuato ad investire in nuove capacità. Anche noi abbiamo iniziato a rispondere, col rafforzamento delle nostre capacità".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.