A Chiasso la sindrome dei negozi rapinati. Ieri nuovo colpo al Piccadilly di Novazzano

Malavita scatenata oltreconfine
Rapina al Piccadilly di Novazzano, in Svizzera, ieri mattina, alla vigilia della manifestazione organizzata per oggi dal gruppo “Noi Amiamo Chiasso”. L’evento, in programma alle 20, è stato convocato proprio per sottolineare la voglia dei residenti di reagire alla paura per i numerosi colpi messi a segno nell’ultimo periodo.
L’appuntamento per chiunque voglia partecipare è in piazza Bernasconi, a Chiasso. Dopo il raduno, in piazza Municipio i presenti sfileranno con le fiaccole
e lanceranno poi palloncini colorati con la frase «Venite a Chiasso perché?», che potrà essere completata liberamente da ciascuno. Proprio ieri mattina, in un clima che testimonia la voglia di reagire dei chiassesi, è giunta la notizia della nuova rapina nella zona di confine, messa a segno da due uomini che viaggiavano in sella a una moto e hanno fatto irruzione alla stazione di servizio armati. Un motivo in più per mobilitarsi.

Anna Campaniello

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.