A Villa Olmo una mostra sulle monete antiche

Mostra Villa Olmo

Il 21 novembre l’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune Simona Rossotti, presenterà alla Commissione Cultura di Palazzo Cernezzi il piano di indirizzo per la gestione degli eventi e delle esposizioni dal prossimo anno. Pare si profili per Villa Olmo, in attesa del piano gestionale relativo al monumento, una mostra sulla numismatica e le monete antiche. Non è dato sapere se vi saranno esposti i tesori numismatici scoperti nell’ex cineteatro Cressoni di via Diaz, ma l’ipotesi è suggestiva.
«L’obiettivo dell’assessorato Cultura – dice Rossotti – è dare un filo conduttore a tutto l’insieme, anche in relazione al programma con cui è stato eletto il sindaco Mario Landriscina e al Dup, il documento unico di programmazione di questa giunta. Vorremmo mettere mano all’intero sistema museale civico per capire le relative modalità di gestione e i costi di manutenzione delle strutture».
Siamo lontani insomma, da un piano strategico già definito con tanto di nomi dei curatori, preventivi di spesa e piano promozionale? «C’è un percorso che stiamo costruendo a poco a poco – dice Rossotti senza svelare altre carte – Stiamo lavorando tenendo presente le tendenze del mercato delle grandi mostre che è in costante evoluzione. E lavoriamo anche in relazione ai flussi turistici che vogliamo convogliare su Como, e non parlo solo degli stranieri che sono naturalmente importantissimi ma anche del turismo di prossimità, che va parimenti coltivato. Così come c’è Villa Olmo con il suo ruolo centrale, ma anche le altre strutture, da sviluppare con un concetto di cultura diffusa da affrontare su più fronti».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.