Adeguamento dello stadio alla serie B, il vertice

Stadio Giuseppe Sinigaglia (Como)

Stadio Sinigaglia di Como: vertice in Prefettura. Al centro della riunione nel Palazzo del Governo gli interventi strutturali finalizzati alla messa a norma in previsione dell’avvio della prossima stagione calcistica.
Ma particolare attenzione è stata riposta anche sulle tematiche che riguardano la sicurezza, tema sempre “caldo”, considerando che nella prossima stagione torneranno i sentiti derby contro Monza, Cremonese e Brescia.
La corsa contro il tempo per riuscire ad adeguare l’impianto alla serie B è partita. Tra due settimane inizieranno i lavori di sistemazione; intanto prosegue l’opera di risistemazione del terreno di gioco, che è stato completamente rifatto.
Il torneo di serie B scatterà invece il 21 agosto, praticamente fra due mesi. I tempi cominciano a stringere e ogni aspetto richiede approfondimenti sempre più specifici.
Presenti alla riunione il prefetto Andrea Polichetti, l’assessore alla Sicurezza del Comune di Como Elena Negretti, il comandante della polizia locale Vincenzo Aiello e il responsabile provinciale dei vigili del fuoco, Marcella Battaglia.
«A beneficio dei vari soggetti presenti al tavolo, è stato puntualmente riepilogato – si legge nella nota inviata dalla Prefettura – il modello di organizzazione strutturale da osservare per lo svolgimento in sicurezza delle competizioni calcistiche che impegneranno la squadra locale nel prossimo campionato di calcio di serie B».
Il prefetto ha evidenziato la necessità che venga svolta, a cura dell’ente proprietario e della società, una rigorosa attività di verifica generale dell’impiantistica dello stadio e il rispetto di alcuni elementi basilari di sicurezza. Tra questi spiccano la corretta configurazione di specifiche aree poste all’esterno e all’interno dello stadio, la presenza di idonei varchi e tornelli di accesso e deflusso del pubblico, di adeguati spazi per gli spettatori, comprese le aree di parcheggio, l’esistenza di idonee strutture ed elementi di separazione riguardanti i vari settori degli spalti, oltre a efficienti sistemi di videosorveglianza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.