“Agrinatura” ai nastri di partenza.  Il Lario è sempre più ecologico
Ambiente, Economia, Territorio

“Agrinatura” ai nastri di partenza. Il Lario è sempre più ecologico

Con la primavera è più forte la voglia di natura. Voglia di prodotti a filiera corta e di un più diffuso e condiviso rispetto per l’ambiente.
Torna a Erba, puntuale come ad ogni inizio di bella stagione, la kermesse “Agrinatura”, il salone dedicato alla valorizzazione della filiera agricola, forestale, zootecnica e alla promozione del turismo rurale e del patrimonio naturalistico e ambientale. Un insieme di sistemi strategici, che vogliono consolidarsi e crescere. Con Agrinatura giunta alla 18ª edizione si vogliono affermare alcuni concetti sempre più condivisi dalla popolazione, legati al tema agricolo, tra cui la difesa della biodiversità e la costruzione di reti territoriali che uniscono gli operatori agricoli.
Si svolgerà da oggi al centro espositivo Lariofiere di viale Resegone fino al 1° maggio prossimo.
In carnet presentazioni di prodotti agricoli, illustrazioni del patrimonio naturalistico e delle eccellenze agroalimentari, laboratori per la conoscenza degli animali della fattoria e della filiera bosco-legno, lezioni di cucina, percorsi formativi sul mondo agricolo e sulla natura, laboratori per le famiglie e molto altro.
Obiettivo comune è avvicinare il pubblico al recupero delle tradizioni e della cultura agricola nonché ai temi dell’ambiente, della gestione territoriale, dell’ecologia e dell’enogastronomia.
Solo un dato: tra Como e Lecco l’associazione di categoria Coldiretti conta oltre 1.500 imprese iscritte, che vanno a coprire tutti i settori, dalla filiera zootecnica al florovivaismo, dall’ortofrutta all’agriturismo.
In media oltre 31.000 persone (famiglie e operatori di settore) ogni anno visitano la manifestazione.
Il visitatore di Agrinatura può contare anche su un ampio ventaglio di opportunità per conoscere il mondo agricolo e le sue filiere direttamente in fattorie e allevamenti sparsi sul territorio.
Sono molte infatti le “Fattorie Didattiche” che propongono nel corso dell’anno percorsi educativi su tutto il nostro territorio. A Erba, in un’area di 12mila metri quadrati, gli spazi espositivi saranno occupati e animati da aziende agricole italiane con i loro prodotti, da fattorie didattiche, da rappresentazioni del patrimonio naturalistico lombardo e da workshop di formazione e approfondimento dedicati ai temi dell’alimentazione e dello sviluppo sostenibile.
L’ingresso alla kermesse di Lariofiere in viale Resegone è gratis per i giovani fino ai 17 anni, per tutti gli altri il biglietto costa 5 euro. All’inaugurazione, in programma oggi alle 18 a Lariofiere a Erba, interverrà anche il presidente del consiglio regionale della Lombardia, il comasco Alessandro Fermi.

28 Apr 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto