Al Como dal Genoa Vittorio Parigini, conferma per Gatto

Massimiliano Gatto

Si è conclusa con una vittoria per 0-2 l’amichevole degli azzurri giocata ieri alla stadio “Città di Meda” contro il Renate. In rete per la squadra lariana sono andati prima il centrocampista Alessio Iovine, poi l’attaccante Alessandro Gabrielloni.
La società di viale Sinigaglia ha intanto annunciato l’arrivo, a titolo temporaneo dal Genoa fino al 30 giugno 2022, dell’esterno Vittorio Parigini. Nato a Moncalieri nel 1996, è cresciuto nelle giovanili del Torino e, dopo tre stagioni in prestito in Serie B tra Juve Stabia e Perugia, ha esordito in Serie A nel 2016 con il Chievo Verona.
Negli anni si è guadagnato la possibilità di vestire la maglia della nazionale in tutte le categorie dall’Under 16 all’Under 21, collezionando 21 presenze e 7 reti.
Parigini in carriera vanta oltre 100 presenze in Serie B con le maglie di Juve Stabia, Perugia, Bari, Cremonese e Ascoli. Inoltre, con Torino, Chievo Verona, Benevento e Genoa, ha collezionato 45 presenze in Serie A.
«Per me questa era la prima scelta – dice Vittorio Parigini – ho incontrato una società ambiziosa che mi ha voluto fortemente e mi ha fatto capire fin da subito quanto credesse in me. Io sono un esterno offensivo che ama puntare l’uomo e servire i compagni. So che questo è un gruppo sano e con tanta cultura del lavoro e per questo mi sento nel posto giusto».
L’arrivo di Parigini in riva al Lario segue di poche ore la conferma di Massimiliano Gatto, nella foto. Il Como ha infatti prolungato il contratto con il giocatore fino al giugno del 2023 con opzione per la stagione successiva. L’esterno nato a Trebisacce nel 1995, è arrivato nella squadra azzurra all’inizio della stagione 2019-2020 e nel corso della passata stagione è stato determinante per la promozione in Serie B con 37 presenze e 14 gol. «Massimiliano – sottolinea la società azzurra – si è fatto apprezzare oltre che per il suo rendimento sul terreno di gioco anche per doti umane, per il senso di appartenenza sviluppato e per il carattere con cui ha reagito dopo un inizio difficile, diventando per il gruppo un punto di riferimento».
«Sono davvero felice ed orgoglioso – ha dichiarato Gatto – e sono riconoscente a questa società, che mi ha aspettato e dato fiducia in un momento difficile della mia carriera e spero di poter ripagare ancora una volta questo club cercando di dare continuità al bellissimo percorso iniziato l’anno scorso».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.