Allenamenti con le stelle del remo: sipario sul progetto della Lombardia

Sara Bertolasi

Sipario su “Giocando con i Campioni”, il progetto ideato e dal Comitato lombardo Federcanottaggio per supportare attivamente le società durante l’emergenza Covid-19.
L’iniziativa rivolta al settore giovanile è stata articolata su allenamenti virtuali a corpo libero aperti a tutti i sodalizi lombardi. Ricca partecipazione ad ogni incontro, con una media di 100 presenze e punte che hanno raggiunto anche quota 170. A condurre le singole sessioni lo staff tecnico regionale guidato dal caposettore Davide Tabacco, con la collaborazione di Sabrina Noseda, Francesco Fumagalli e Stefano Gandola.
«A farla da padrone – spiega il consigliere regionale della Fic Luca Broggini – è sempre stato il confronto costruttivo, accompagnato all’entusiasmo di poter condividere gli allenamenti con gli “avversari” delle altre società. Una stimolante condivisione, come quella dimostrata dai campioni del territorio che si sono alternati per raccontare la loro storia in un’intervista a margine dell’allenamento».
Si è parlato di canottaggio, ma soprattutto dei percorsi affrontati per raggiungere traguardi mondiali e olimpici. Protagonisti Filippo Mondelli, Federica Cesarini, Andrea Panizza, Sara Bertolasi (in primo piano nella foto), Alessandra Montesano e tre giovani Juniores che nel 2019 sulle acque di Tokyo hanno conquistato l’argento iridato: Leonardo Tedoldi, Jacopo Mascitelli, Lorenzo Manigrasso.
I campioni, con le loro storie, sono stati in grado di appassionare e di commuovere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.