Approvato in consiglio comunale il nuovo regolamento: parcheggi gialli e blu, esclusi gli alberghi

Como, piazza Perretta Banca d'Italia

Gli hotel e le strutture ricettive non avranno più la possibilità di partecipare alle selezioni dei parcheggi auto di Como Servizi Urbani.
È la principale novità del nuovo regolamento per il rilascio e l’utilizzo di permessi annuali per spazi di sosta riservati a veicoli privati dei soli residenti (stalli gialli) e agevolati per i residenti senza riserva di posto auto (stalli blu). Lunedì sera, in consiglio comunale, il nuovo documento è stato approvato con 16 voti a favore, 8 contrari e 6 astenuti.
«In questo modo riusciremo a recuperare una trentina di posti auto in più per i residenti – spiega l’assessore alla Mobilità del Comune di Como, Vincenzo Bella – Vorremmo poi riuscire a ricavarne altri ancora, stiamo pensando per esempio ad alcuni posteggi vicino a piazza Perretta».
Tra le altre novità che rientrano nel nuovo regolamento che disciplina gli stalli blu e gialli a pagamento in città anche nuove regole in caso di accertamento delle violazioni nella compilazione dei documenti per richiedere il posto auto.
«Nei precedenti regolamenti – dice ancora l’assessore Bella – era previsto che, nel caso in cui fosse accertato che i titoli presentati per ottenere il permesso al posteggio erano falsi, il posto auto veniva immediatamente ritirato e Como Servizi Urbani ridava indietro la somma pagata al richiedente. Ora – conclude l’assessore – se le regole vengono violate la somma non viene restituita». A cambiare infine saranno i tempi per la presentazione della domanda per il rilascio del permesso annuale, che dovrà avvenire entro e non oltre il 1° ottobre. «In questo modo – spiega infine Bella – i cittadini non sorteggiati avranno il tempo di trovare altre soluzioni».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.