Arte ecologica a Lugano

installazione Twin bottles

The Twin Bottles: Message in a Bottle, la grande installazione ambientalista realizzata dallo scultore Helidon Xhixha e dal fotografo Giacomo “Jack” Braglia (nella foto), rimarrà esposta a Lugano, nelle acque del lago Ceresio, fino al 30 aprile per continuare a sensibilizzare il pubblico sul tema dell’inquinamento dei mari del mondo a causa della dispersione della plastica.
Il progetto, promosso dalla Fondazione Gabriele e Anna Braglia con il patrocinio della Città di Lugano, presenta due grandi sculture metalliche raffiguranti bottiglie che galleggiano come rifiuti abbandonati sulle acque del Ceresio. Un forte impatto per un messaggio di grande attualità.
Dopo la sua presentazione a Venezia, in Canal Grande, il 20 luglio 2019 di fronte a Ca’ Vendramin Calergi, Message in a Bottle è divenuta il simbolo della lotta contro la plastica nei mari. Ospitata nel prestigioso giardino della Triennale Milano dal 16 ottobre al 15 dicembre 2019, l’opera è poi approdata al porto di Monaco, nello spazio acqueo dello Yacht Club de Monaco Marina, esposta da marzo a maggio 2020. A giugno 2020 ha raggiunto il lungomare di Forte dei Marmi per approdare infine nelle acque di Lugano.
Tra le attività della dinamica Fondazione Braglia che vengono prorogate fino a primavera inoltrata c’è la mostra Conversations with a Changing World che vede ancora protagonista lo svizzero Giacomo “Jack” Braglia, a cura di Beatrice Audrito, che è stata pure prorogata fino al 30 aprile. In mostra un percorso di sei sculture e installazioni a cielo aperto immerse nella natura di Parco Ciani, dove Braglia sceglie di conversare con un mondo che cambia rivolgendo ancora il suo sguardo alla questione ambientale invitando a riflettere su temi di straordinaria attualità come l’inquinamento dei mari, lo sfruttamento delle risorse e il cambiamento climatico, di cui Braglia si occupa da sempre, raccontando le contraddizioni del nostro tempo attraverso il suo obiettivo fotografico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.