Arte giovane, torna il “Premio Cairo”

Urbano Cairo, con Namsal Siedlecki, vincitore del Premio Cairo 2019

Patrizia Sandretto Re Rebaudengo (presidente), Luca Massimo Barbero, Mariolina Bassetti, Gabriella Belli, Ilaria Bonacossa, Lorenzo Giusti, Andrea Viliani ed Emilio Isgrò: sono i componenti della prestigiosa giuria che decreterà il 4 ottobre il vincitore del 21° “Premio Cairo”, organizzato dal mensile “Arte” di Cairo Editore, diretto da Michele Bonuomo, che si concluderà con una esposizione aperta gratuitamente al pubblico nella splendida cornice di Palazzo Reale a Milano dal 5 al 10 ottobre. Al premio hanno in passato partecipato molti artisti comaschi. «Lo stop and go a cui siamo stati obbligati dalla pandemia ha fatto sì che l’appuntamento previsto nell’autunno scorso sia stato posticipato di un anno – dice Bonuomo – I venti giovani artisti italiani selezionati hanno portato avanti con rigore e tenacia la loro opera calandosi ancora più in profondità nella propria ricerca».
Al vincitore (diretta streaming su corriere.it) verrà assegnato un premio di 25mila euro a testimoniare l’impegno di mecenatismo che da sempre caratterizza il Premio Cairo. Tra i traguardi 2021 del Premio Cairo, inoltre, un’edizione completamente a Impatto Zero, possibile grazie all’omonimo progetto del portale comasco della sostenibilità LifeGate che è da 20 anni punto di riferimento italiano per la sostenibilità e per la prima volta partner del Premio.
L’intero percorso del Premio Cairo 2021, con novità e aggiornamenti fino alla proclamazione dei finalisti e gli highlights della serata inaugurale che si terrà il 4 ottobre, sono disponibili sulla pagina Instagram dedicata: instagram.com/premiocairo/. Ulteriori informazioni sul Premio e sulla sua storia si possono trovare sul sito premiocairo.com.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.