Asta per gli anziani del territorio Stasera alle 20.30 l’evento on-line

'La tappa di domani diventa a questo punto la più importante'

È il giorno dell’asta per aiutare due iniziative legate agli anziani del territorio. Un evento che ha visto il grande contributo di nomi noti dello sport, che hanno donato loro cimeli
Questa sera alle ore 20.30, la Fondazione Provinciale di Como propone l’evento on-line. Sul sito www.fondazione-comasca.it/asta/ è disponibile il link, aperto a tutti, tramite cui accedere all’iniziativa.
Le risorse raccolte saranno destinate al Fondo Golden Age, istituito presso la Fondazione per sostenere gli Over 65 duramente colpiti dalla pandemia e dal protrarsi delle norme per il distanziamento sociale. In particolare saranno sostenuti “Nipoti di Babbo Natale” e una iniziativa di co-housing portata avanti dal parroco di Rovellasca.
Ospite della serata sarà coach Cesare Pancotto, allenatore della Pallacanestro Cantù.
Più di trecento persone si sono già iscritte e il presidente della Fondazione, Martino Verga commenta: «Questa è una nuova e bellissima avventura che la nostra Fondazione ha intrapreso e ha già mobilitato tante persone; ma ci auguriamo che tante altre se ne vogliano aggiungere proprio nelle ultime ore».
«Tutti noi – aggiunge – siamo chiamati a dare un contributo concreto per dimostrare il nostro affetto e la nostra vicinanza alla categoria più debole, che sta combattendo contro questo virus».
Tra i personaggi del mondo dello sport che hanno donato un loro oggetto vi sono i calciatori Gianluca Zambrotta, Andrea Ranocchia, Lautaro Martinez, i cestisti della Pallacanestro Cantù e grandi nomi del basket come Dino Meneghin, Carlton Myers e Pierluigi Marzorati.
Dal ciclismo arrivano le maglie autografate da Davide Ballerini, dall’iridato Maurizio Fondriest e dalla Trek-Segafredo, la squadra di Vincenzo Nibali, nella foto.
Tra gli artisti che hanno dato il loro sostegno all’asta della Fondazione Provinciale, Davide Van de Sfroos, Gianni Morandi, Francesco Guccini, Marco Ferradini, Simone Tomassini ed Enrico Ruggeri.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.