Bangladesh: scrittore ucciso, 5 jihadisti condannati a morte

Avijit Roy fu brutalmente assassinato nel 2015

(ANSA-AFP) – DHAKA, 16 FEB – Cinque estremisti islamici sono stati condannati a morte in Bangladesh per il brutale omicidio nel 2015 dello scrittore e attivista Avijit Roy. Autore di 10 libri tra cui il best seller ‘Biswasher Virus’ (‘Il virus della fede’), l’uomo è stato freddato da jihadisti armati fuori dalla più grande fiera del libro del Bangladesh nel febbraio di sei anni fa. L’omicidio scioccò e fece infuriare gli attivisti laici della nazione a maggioranza musulmana che organizzarono diverse giornate di proteste. Il giudice del Tribunale speciale antiterrorismo di Dhaka ha giudicato colpevoli sei persone, condannandone cinque a morte e una all’ergastolo. Due di loro sono stati processati in contumacia, tra cui l’ex ufficiale dell’esercito Syed Ziaul Haque che è stato accusato di guidare il gruppo di terroristi che ha effettuato l’attacco, noto come Ansarullah Bangla Team o Ansar al Islam. (ANSA-AFP).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.