Borsa: Milano gira in rosso (-0,1%), ma vanno bene le banche

Eccezione Mps (-7

(ANSA) – MILANO, 10 FEB – Gira in rosso Piazza Affari (-0,1%) a metà pomeriggio, in una giornata di forte volatilità, mentre si attende la fine del lavoro del premier incaricato, Mario Draghi, al confronto con le parti sociali, conclusi gli incontri coi partiti. Lo spread Btp-Bund è a 94,5 punti e il rendimento del decennale allo 0,49%. Tra i titoli più forti restano le banche, con uno sprint di Mediobanca (+3,8%) il giorno successivo ai conti, seguita da Fineco (+2,8%), Bper (+2,2%) e Unicredit (+1,4%) alla vigilia dei conti. In controtendenza Mps (-7,1%) coi conti. Tra gli assicurativi guadagna bene Unipol (+2%), non Generali (-0,6%). I petroliferi vedono in testa Tenaris (+0,8%), mentre è indietro Eni (+0,06%) e peggio Saipem, (-0,6%), col greggio che ha girato in calo (wti -0,4%) a 58,1 dollari al barile. In fondo al listino principale Stm (-1,9%), per le auto Stellantis (-1,7%) e Banca Generali (-1,4%) nonostante i conti in positivo. Nell’industria giù soprattutto Interpump (-1,1%) e Buzzi (-1%). fuori dal Ftse Mib sprint di Bialetti (+12,1%9 e Fincantieri (+9,5%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.