Botte per i soldi alla compagna che lo mantiene

Arresto a Como
(m.pv.) Botte alla compagna (che lo manteneva) per avere i soldi. Maltrattamenti ripetuti che hanno portato le volanti ad intervenire e ad arrestare un cingalese di 37 anni residente in via Bellinzona a Como. L’uomo, nullafacente, deve rispondere ora di tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia.

La vittima è la sua compagna che gli aveva donato anche due figli di 5 e 13 anni. Era la donna a lavorare e a mantenere la famiglia, e proprio per questo l’uomo le chiedeva i soldi con sempre maggiore violenza, fino all’intervento degli agenti della Questura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.