Brutale pestaggio in viale Lecco: quattro a processo

Il tribunale di Como

Non solo in piazza Garibaldi a Cantù. I pestaggi del gruppo finito a processo dopo essere stato indagato dall’Antimafia di Milano, proseguivano anche a Como.
È quanto emerso ieri da un processo con imputati quattro soggetti arrestati proprio per le vessazioni attorno ai locali di piazza Garibaldi.
Si tratta di due ragazzi di Cermenate – di 23 e 26 anni – e di due di Cantù, di 23 anni.
La Procura contesta loro un brutale pestaggio in gruppo di un giovane di Como, 27anni, massacrato di calci e pugni all’esterno di un locale di viale Lecco, in pieno centro. La vittima fu abbandonata priva di sensi a ridosso del passaggio a livello.
Riportò fratture al volto, con 20 giorni di prognosi per i colpi subiti. Aggressione e pestaggio che risalgono all’11 dicembre del 2015.
Il processo, dopo l’udienza di ieri mattina di fronte al giudice monocratico Luciano Storaci, è stato rinviato al febbraio del 2019.

L’articolo completo sul Corriere di Como in edicola oggi, venerdì 19 ottobre

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.