Bus di Asf trasformato in biblioteca per l’Emilia

DONATO A CENTO, PAESE COLPITO DAL TERREMOTO
Un bus di Asf verrà trasformato in biblioteca itinerante e inviato a Cento, uno dei paesi dell’Emilia colpiti dal sisma di fine maggio, per far fronte all’inagibilità temporanea della biblioteca comunale, danneggiata dal terremoto. Asf Autolinee ha infatti donato al paese emiliano, alla simbolica cifra di un euro, un veicolo della propria flotta. Nelle prossime settimane, il mezzo, un Inbus di 8 metri, sarà adattato a “Bibliobus” e inviato a Cento entro la fine di agosto. L’azione di solidarietà ha coinvolto Asf Autolinee e i suoi dipendenti che hanno raccolto i fondi per sostenere i costi dell’allestimento sia degli interni (sedie rivestite, nuova pavimentazione, scaffali e una postazione con tavolo per il bibliotecario) sia degli esterni, a cui provvederanno i tecnici dell’officina del deposito di via Asiago a Tavernola. L’azienda si farà poi carico di tutte le procedure con la Motorizzazione civile per il cambio di destinazione d’uso del mezzo. Una volta giunto a Cento, il “Bibliobus” sarà allestito con circa 5mila documenti tra libri, riviste e materiale multimediale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.