Campione d’Italia cancella l’Azienda Turistica. In vendita anche due ville
Cronaca, Economia, Territorio

Campione d’Italia cancella l’Azienda Turistica. In vendita anche due ville

Alienazioni e scioglimento dell’Azienda Turistica. Sono le scelte effettuate, tra i primi atti ufficiali nei giorni scorsi, dal commissario prefettizio di Campione d’Italia, Giorgio Zanzi, assistito dalla segretaria generale del Comune, Antonella Petrocelli. Un provvedimento riguarda lo scioglimento dell’Aziende Turistica, aziende speciale del Municipio dell’enclave. L’ente, anche nel recente passato, aveva organizzato e patrocinato eventi di grande richiamo per Campione. Dopo la dichiarazione di fallimento del Casinò, lo scorso luglio, l’intero cda dell’Azienda si era dimesso (il 9 agosto). Ora il commissario ha deliberato lo scioglimento della società perché le sue attività «non rientrano tra le funzioni e i servizi fondamentali degli Enti Locali». Un commissario straordinario verrà in seguito nominato per seguire gli adempimento che seguono lo scioglimento.
La delibera ha infatti effetto immediato anche su tre dipendenti dell’azienda, che perdono il lavoro.
L’altra delibera riguarda l’alienazione di parte del patrimonio comunale. Si tratta in questo caso di un tentativo di dare un po’ di linfa alle casse comunali.
Vengono così messe in vendita due ville, lascito di un ex amministratore campionese. La prima villa con giardino si trova a Bordighera, in Liguria, provincia di Imperia. La seconda, con giardino e tanto di piscina annessa, è invece proprio a Campione d’Italia. L’ufficio tecnico è stato incaricato di stimare il valore delle due ville.
Il consiglio comunale di Campione, negli anni scorsi, aveva già deliberato l’alienazione di altri beni, in particolare di Villa Mimosa, una residenza costruita a inizio ’900 affacciata direttamente sul Ceresio, a poca distanza dal Casinò. Più volte andata all’asta, è ancora di proprietà comunale. Alienate pure alcune aree fronte lago nella zona del porto e del lido, appartamenti e interi stabili ad uso residenziale di proprietà pubblica.

1 novembre 2018

Info Autore

Paolo

Paolo Annoni pannoni@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto