Campo Coni, lavori terminati ma manca l’agibilità. Sportivi delusi

Il campo Coni di Como

Lavori terminati ma manca l’agibilità. Ennesima beffa per gli atleti del Campo Coni di Muggiò. Poco più di dieci giorni fa, dopo una riunione con i vertici delle società sportive che utilizzano la struttura, il Comune aveva fatto sapere che a partire dal mese di agosto gli atleti sarebbero potuti tornare finalmente ad allenarsi, tutti i giorni dalle 17 alle 20, escluso il weekend.
Agosto è arrivato ma per ora non c’è alcuna notizia sull’agibilità dell’impianto. «Purtroppo i tempi non si conoscono – ha spiegato l’assessore allo Sport del Comune di Como, Marco Galli – Tra un paio di settimane al massimo i tecnici saranno sul posto per verificare i lavori. Manca soltanto l’ultimo tassello poi il Campo Coni tornerà di nuovo a disposizione di cittadini e atleti».
Un anno la durata dei lavori per riqualificare la struttura con un cantiere iniziato nello scorso settembre che peraltro è stato sospeso durante tutta la stagione invernale.
Un ritardo che ha causato pesanti disagi alle società sportive che ruotano attorno al campo Coni, un totale di circa cinquecento atleti che sono stati costretti alla ricerca di altri campi e strutture dove potersi allenare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.