Cantù, allenamenti sospesi fino a lunedì prossimo. L’intervista dei tifosi a Hayes

Basket, 15 dicembre 2019 Cantù-Treviso Joe Ragland , Hauyes e Burnell

Prolungata la sospensione degli allenamenti della Pallacanestro Cantù, che in teoria doveva terminare oggi. Come era facilmente ipotizzabile la società brianzola ha comunicato di aver posticipato la data al prossimo lunedì, 23 marzo. Ad esclusione di Wes Clark, che ha deciso di ritornare negli Stati Uniti, gli altri giocatori del club brianzolo sono nelle rispettive abitazioni, partecipano alle campagne che invitano a rimanere a casa e proseguono nella preparazione personalizzata, in costante contatto con il preparatore atletico della S.Bernardo-Cinelandia, con un programma di mobilità e stabilità individualizzato. Per chi ne ha bisogno, non mancano specifici esercizi di mantenimento.
Tra le iniziative che vengono proposte dal club in questi giorni di sosta forzata dell’attività, quella di poter rivolgere domande ai giocatori di coach Cesare Pancotto tramite le storie del social Instagram.
Il primo a rispondere ai sostenitori è stato, nella giornata di ieri, l’americano Kevarrius Hayes. centro nativo della Florida che lo scorso 5 marzo ha compiuto 23 anni.
«Prima di arrivare a Cantù in estate non sapevo cosa aspettarmi ma sapevo che Cantù fosse un buon club e l’Italia il luogo ideale per disputare la mia prima stagione da rookie», ha risposto a un fan che gli chiedeva quale fosse la sua idea del nostro Paese prima dell’arrivo in Brianza. Hayes ha poi raccontato di essere soddisfatto, per come è andata finora la stagione: «Dopo che più di metà del campionato è concluso, posso dire di essermi divertito molto: la competizione nella lega è grandiosa, così come lo sono i giocatori, tutto è molto carino. I momenti migliori li ho trascorsi con i tifosi. Qui mi sento come fossi a casa».
Non è mancata anche una domanda curiosa, sul suo piatto preferito: «Quello italiano è certamente la carbonara – ha risposto Kevarrius Hayes – non c’è niente di meglio di questa. Il mio piatto preferito americano invece è “Macaroni and Cheese”».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.