Cantù ha salutato il ritiro in Valtellina con un doppio sorriso

altSi è chiuso con un doppio successo il miniritiro in Valtellina della Vitasnella Cantù, accolta e accompagnata da grande entusiasmo nelle strutture di Teglio.
Una settimana utile per amalgamare il gruppo e affinare gli schemi che hanno già dato i primi buoni riscontri nelle due amichevoli ravvicinate.
Sabato, la squadra di coach Stefano Sacripanti ha vinto in scioltezza all’esordio stagionale contro i campioni svizzeri del Lugano per 98-61.
A 24 ore di distanza, il ritorno in

campo a Sondrio per affrontare l’Acea Roma. La formazione brianzola ha chiuso il match sul 59-52 a suo favore. Dopo il lunedì di riposo concesso da coach Stefano Sacripanti (nella foto) i canturini tornano ad allenarsi oggi per il prossimo impegno di sabato 13 al quadrangolare Memorial Brusinelli a Trento; Cantù sabato sfiderà, alle 18.30 Cremona. Nell’altra semifinale si affronteranno Aquila Trento e Granarolo Bologna. Domenica 14, le finali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.