Cantù in azione per trovare il nuovo sponsor

La società brianzola verso la stagione 2012-2013
Il presidente ha avviato i contatti. Venerdì il sorteggio per la qualificazione all’Eurolega
Sono giornate intense anche per la Pallacanestro Cantù. Il club presieduto da Anna Cremascoli sta lavorando, infatti, su più fronti in vista della nuova stagione.
La first lady in prima persona, dopo l’inaspettato addio della Bennet, è attiva e ha avviato contatti per chiudere con un nuovo main sponsor che però, a suo dire, non sarà condizionato dalla partecipazione o meno all’edizione 2012-2013 di Eurolega.
Cantù, sul campo, si è già garantita l’Europa, con il diritto di giocare
l’Eurocup, ma grazie alla wild card concessa dal Board dell’Eurolega, la squadra biancoblù potrebbe conquistarsi anche l’ultimo pass a disposizione per la massima competizione continentale.
La strada non sarà semplice e non ammette passi falsi perché bisognerà vincere il Qualifying Rounds a otto squadre che si giocherà dal 25 al 29 settembre 2012 e che verrà sorteggiato proprio alle ore 12 di venerdì a Barcellona. Un girone che, tra l’altro, il club brianzolo vorrebbe ospitare a Desio.
La società biancoblù è però molto attiva anche nella costruzione della nuova squadra, che sarà diversa nel gioco e in molti dei suoi interpreti sul campo. Ecco perché gli uomini mercato stanno lavorando sodo per mettere a segno i colpi alla voce arrivi. Il primo è di ieri ma era stato annunciato già da qualche giorno: Jonathan Tabu.
Dopo che nel weekend scorso era stato il giocatore stesso a preannunciare la notizia e la sua gioia ai tifosi su Twitter, ieri è arrivata l’ufficialità della Pallacanestro Cantù che ha comunicato come il playmaker belga nella prossima stagione vestirà la maglia biancoblù dopo il positivo anno di prestito vissuto nell’ultimo campionato alla Vanoli Braga Cremona.
«Jonathan – commenta il direttore sportivo Bruno Arrigoni – ha dimostrato notevoli progressi nel corso della sua ultima annata a Cremona. Per questo crediamo che possa rivestire un ruolo importante nella formazione che stiamo costruendo per la prossima stagione».
Il ritorno di Tabu, che si dividerà nel ruolo con un nuovo play americano, sembra spingere Andrea Cinciarini lontano da Cantù. Sulle sue tracce infatti ci sono sia Pesaro che Reggio Emilia.
Nei prossimi giorni sono attese novità: la prima potrebbe arrivare nel fine settimana, con l’annuncio del centro ex Pesaro Marco Cusin che dovrebbe firmare un contratto biennale. In uscita sembra dato Gianluca Basile, che potrebbe addirittura essere conteso tra Brindisi e Milano (ma anche Reggio Emilia) con Cantù che avrebbe scelto così di puntare ancora su Nicolas Mazzarino, a sua volta sondato da Caserta prima e Reggio Emilia dopo.

Nella foto:
Gianluca Basile al tiro: il suo futuro potrebbe essere lontano dalla squadra canturina

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.