Cantù, stagione al via il 27 agosto con la Supercoppa

Gabriele Procida

La nuova stagione della pallacanestro italiana scatta il prossimo 27 agosto con la disputa delle prime sfide ufficiali valide per la Supercoppa tricolore. Lo ha stabilito ieri l’assemblea della Lega Basket. La manifestazione prevede inizialmente quattro gironi con altrettante squadre con partite di andata e ritorno. Accedono alla Final Four le prime classificate di ogni gruppo. Le gare per l’assegnazione del trofeo andranno in scena a Bologna alla Virtus Segafredo Arena venerdì 18 e domenica 20 settembre. Nella prima fase Cantù sfiderà l’Olimpia Milano, Leonessa Brescia e Varese.
La stessa assemblea ha poi definito l’elenco delle sedici formazioni che parteciperanno alla serie A 2020-2021. Oltre alle quattro società già citate (Milano, Cantù, Varese e Brescia) si contenderanno il prossimo scudetto Umana Reyer Venezia, Dinamo Sassari, Vanoli Cremona, New Basket Brindisi, Aquila Trento, Trieste 2004, Virtus Bologna, Reggiana, Victoria Libertas Pesaro, Fortitudo Bologna, Virtus Roma e Universo Treviso Basket.
Per la formazione canturina oggi è il primo giorno di lavoro agli ordini di coach Cesare Pancotto e del suo staff. Con i giocatori americani in Brianza ma costretti alla quarantena, il ritrovo si limiterà agli italiani Andrea Pecchia, Biram Baparapè, Gabriele Procida, nella foto, Andrea La Torre e Jordan Bayehe.
Lunedì a Meda i biancoblù si sono sottoporsi a tampone e ai controlli previsti dai protocolli per l’emergenza sanitaria. Ieri, invece, a turno, si sono ritrovati a Cantù per dedicarsi interamente a visite e test medici.
Oggi, dunque, il primo allenamento – a porte rigorosamente chiuse – al palasport Parini, che viene utilizzato in questa fase per l’indisponibilità dell’abituale centro che ospita le sedute della squadra, il “Toto Caimi” di Vighizzolo. Un lavoro a ranghi ridotti in attesa che tutti gli atleti siano a disposizione, alla metà di agosto.
Il giorno 16 la squadra partirà alla volta di Chiavenna, in provincia di Sondrio, per il tradizionale ritiro, con il ritorno in Brianza previsto per il 22.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.