Carta d’identità per i salumi, festeggia la Coldiretti

Salumi

Coldiretti Como Lecco ha accolto favorevolmente l’obbligo dell’etichettatura d’origine su tutti i salumi dopo l’intesa raggiunta in Conferenza Stato Regioni sul decreto che introduce l’indicazione della provenienza per le carni suine trasformate.

«Si tratta di un bene per le nostre province – ha commentato il presidente Fortunato Trezzi – che contano una radicata tradizione norcina: la festa migliore sarà, quindi, sulle tavole di Natale dove trionferanno i salumi e gli immancabili cotechini lombardi, che molto presto saranno quindi riconoscibili con una dettagliata “carta di identità”».

Articoli correlati

1 Commento

  • Avatar
    Sergio , 31 Dicembre 2019 @ 13:05

    Sono contento di questa decisione. Speriamo che “l’etichettatura” possa garantire certezze e non come le attuali etichette poste su quasi tutti gli alimenti che “raccontano un sacco di cose” furchè ciò che interessa ai consumatori, insomma una grossa presa in giro. Provate a guardare se riuscite a capire dove e da chi viene prodotto un alimento da latte ai formaggi per finire con l’ortofrutta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.