“Cartevive” festeggia trent’anni

Lugano, Biblioteca Cantonale

“Cartevive”, il periodico dell’Archivio Prezzolini nato nel 1990, compie trent’anni. Trent’anni vissuti con passione, come spiega Diana Ruesch, direttrice dell’Archivio presso la Biblioteca Cantonale di Lugano che conserva oltre ai documenti dello scrittore Giuseppe Prezzolini anche fondi preziosi come quelli di Ennio Flaiano e di Guido Ceronetti. Il periodico, cartaceo e online, diffuso in tutta Europa, è un prezioso strumento di informazione sui fondi manoscritti presenti in archivio, nonché su tutto ciò che vi ruota attorno: nuove acquisizioni, aggiornamenti alle nuove edizioni, approfondimenti sugli autori, argomenti in particolare del Novecento di archivistica, letteratura, filologia, critica letteraria, storia, filosofia, musicologia. Nel nuovo numero che festeggia il trentennale un focus sugli epistolari di Attilio Bertolucci e Luigi Malerba e su Scipio Slataper e la rivista “La voce”. Tra i lavori in corso all’archivio, la rivista annuncia una ricerca di Antonio Bibbò dell’Università di Manchester sulla ricezione della cultura letteraria irlandese in Italia con particolare riguardo alla corrispondenza tra lo scrittore e traduttore comasco Carlo Linati e lo stesso Prezzolini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.