Cassa Integrazione ancora alta. Como meglio della Lombardia

I dati della Uil
Oltre 15 milioni di ore autorizzate di cassa integrazione nei primi 10 mesi dell’anno nella Provincia di Como, di cui il 47,84% (più di 7 milioni di ore) assorbito da quella straordinaria che nel mese di ottobre, 235mila ore richieste, ha registrato una sensibile frenata (-83,2%) rispetto allo stesso mese del 2013. I lavoratori interessati dalla cassa integrazione a Como dall’inizio dell’anno sono stati più di 9 mila. «Dal confronto delle ore straordinarie richieste tra gennaio ed ottobre 2014

e lo stesso periodo del 2013 si manifesta un incremento del 9,23% – spiega Salvatore Monteduro, segretario generale della Cst Uil di Como – È evidente, quindi, il permanere di un fortissimo stato di crisi, anche se i dati relativi al Territorio di Como evidenziano una situazione leggermente migliore rispetto a quella del resto del Paese e della Lombardia». Tra gennaio e ottobre Como fa segnare -12,96% mentre la Lombardia +7,49% e l’Italia +6,53%.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.