Cede la gru e precipitano da 10 metri: grave un giardiniere, recuperato il collega

Una immagine del punto dell'incidente

Precipitano da dieci metri. Uno dei due giardinieri rimane aggrappato grazie all’imbragatura, mentre il secondo cade nel vuoto. Drammatico incidente sul lavoro ieri pomeriggio a Cermenate in via Manzoni. Il fatto è avvenuto quando erano passate le 15.30.

Le condizioni più gravi sono quelle di un 44enne di Lentate sul Seveso, proprietario della ditta incaricata dei lavoro di potatura, che è stato trasportato in codice rosso con l’elisoccorso all’ospedale Niguarda di Milano. Impressionante il volo nel vuoto. Le sue condizioni sono critiche.

Il secondo giardiniere invece, proprietario della gru (si tratta di un 55enne di Cesano Maderno) è rimasto appeso grazie alle imbragature ed è stato soccorso dai vigili del fuoco che hanno inviato sul posto tre squadre partite da Cantù, Como e da Lomazzo. Il 55enne è stato portato sempre con l’elicottero all’ospedale di Circolo di Varese.

In via Manzoni a Cermenate sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Cantù che hanno lavorato per cercare di ricostruire quanto era appena accaduto. I lavori di potatura erano stati commissionati dalla proprietaria dell’area in cui è avvenuto l’incidente. A Cermenate sono arrivati anche i tecnici dell’Ats Insubria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.