Centomiglia rinviata. Iaconianni: «È giusto fermarsi»

Centomiglia del Lario

La Centomiglia del Lario di motonautica, in calendario il prossimo fine settimana, è stata rinviata.
La decisione è stata presa dalla Federazione Motonautica in segno di lutto per la scomparsa dei piloti lariani Fabio Buzzi e Luca Nicolini e dell’olandese Eric Hoorn l’altra sera a Venezia, dopo essere finiti con il loro scafo contro una diga. Per lo stesso motivo è stata fermata una competizione che era in programma in provincia di Napoli.
«Mi assumo pienamente la responsabilità di questa scelta – sostiene Vincenzo Iaconianni – Sabato pomeriggio, probabilmente, le spoglie dei piloti che hanno perso la vita torneranno a casa. Non voglio nemmeno pensare all’idea che a pochi chilometri di distanza si possa correre sullo stesso Lago in cui Buzzi e Nicolini hanno portato avanti con successo le loro carriere di costruttori e conduttori».
«Si tratta di grandi personaggi della motonautica italiana che hanno perso la vita in un tentativo di record – conclude il presidente della Federazione – Io dico che è giusto fermarsi; se non avessi preso questa decisione un giorno me ne sarei pentito amaramente».
Iaconianni conclude: «Sono dal 1983 socio della Mila, poi diventata Yacht Club. Sono stato anche io pilota. In passato la gara è stata rinviata per problemi legati al meteo. Giusto farlo anche in questa occasione, in una circostanza così tragica per il nostro sport».
Ora i promotori della storica gara di motonautica dovranno trovare una nuova data. Inizialmente è stato ipotizzato di far disputare la Centomiglia nell’ultimo fine settimana di ottobre, ma in quel weekend sono in calendario il Rally Aci-Etv e il derby di calcio fra Como e Lecco, temuto sotto il profilo dell’ordine pubblico. Tra l’altro, proprio per consentire la disputa della gara di motonautica, con il paddock collocato nella zona dello Sinigaglia, il Como era stato dirottato verso una sfida in trasferta, la partita di sabato a Pistoia. Nuova ipotesi, tutta da valutare, il 10 novembre (gli azzurri saranno impegnati a Novara).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.