Cerca di rapinare dei cellulari: arrestato 34enne colombiano

I carabinieri di Cantù

I carabinieri di Cantù I carabinieri di Cantù

Aveva con sé delle speciali chiavette che servono per disinnescare gli allarmi delle teche. Con questo stratagemma stava cercando di rubare telefoni cellulari dagli espositori dell’Ipercoop di Mirabello, a Cantù. Gli addetti alla sorveglianza tuttavia se ne sono accorti e l’hanno bloccato all’interno del bancone. Il complice che gli faceva da palo, invece, è riuscito a scappare.

In manette, nella serata di martedì, è finito un colombiano residente a Cernusco sul Naviglio di 34 anni. L’accusa che gli viene formulata dalla Procura di Como – pm Massimo Astori – è quella di tentata rapina in concorso con un connazionale che al momento non è stato identificato.

Secondo quanto raccontato dagli addetti alla vigilanza del supermercato, il cittadino sudamericano avrebbe cercato di scappare, e proprio per questo – in seguito a calci e spintoni inferti ai due uomini della sicurezza che erano intervenuti – viene contestato non il furto ma la tentata rapina impropria. Sul posto, chiamati dai vigilantes, sono poi arrivati i carabinieri della stazione di Cantù che hanno bloccato il sospettato arrestandolo. Le indagini proseguono per identificare il complice.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.